mercoledì, Settembre 22, 2021
Sport e mestruazioni
Varie

Sport e mestruazioni: come vestirsi

Sport e mestruazioni
Il ciclo mestruale è un evento che arriva, più o meno puntuale, ogni mese per la buona parte della vita di ogni donna. Spesso le mestruazioni rappresentano un limite o un disagio, condizionano le abitudini come ad esempio la rinuncia alla pratica dell’attività fisica. Fare sport con le mestruazioni è invece possibile, e, anzi, porta diversi vantaggi.

Perchè non si ama fare sport durante il ciclo mestruale

Durante i giorni del ciclo i il corpo subisce diversi cambiamenti accompagnati da sintomi piuttosto comuni a tutte le donne:

  • Emicrania
  • Dolore alla pancia
  • Gonfiore
  • Ritenzione idrica
  • Dolori al seno
  • Dolori alla schiena
  • Sbalzi d’umore
  • Nervosismo e irritabilità
  • Tristezza e pianto
  • Spossatezza

Sport e mestruazioni: come gestirlo

Come gestire i disagi delle mestruazioni durante l’allenamento? Praticare attività fisica durante i giorni del ciclo non è uguale ai giorni senza mestruazione. E’ inutile negarlo.
Durante il ciclo, mentre si pratica attività sportiva, la perdita di sudore è maggiore cosi come è modificato l’odore che diventa più forte del solito. Si possono evitare disagi durante l’ allenamento, usando deodoranti neutri, lavandosi e cambiandosi più spesso. Durante i giorni del ciclo, si percepiscono maggiori tensioni nella pancia e nella schiena.
E’ opportuno bere di più e seguire un’alimentazione adeguata.

Nononstante questi piccoli disagi, a cui si associa il timore di macchiarsi, praticare sport durante il ciclo mestruale apporta diversi vantaggi.

Vantaggi dello sport durante il ciclo mestruale

Praticare sport durante il ciclo apporta numerosi benefici: durante l’attività fisica aumenta il flusso sanguigno e  l’apporto di ossigeno ai muscoli che contribuisce ad alleviare i crampi addominali, inoltre il movimento aumenta il rilascio di endorfine utile per migliorare l’umore.
L’attività fisica durante le mestruazioni diminuisce il ristagno dei liquidi ed il gonfiore, riduce lo stress e le tensioni che si provano sia nella fase premestruale che mestruale.

Fare attività fisica rende meno arrabbiati e tristi, perché consente di scaricare adrenalina e spazzare via la rabbia. Resta il problema del timore di macchiarsi durante la pratica sportiva. Come evitare? Con gli abiti giusti

Sport e mestruazioni: abbigliamento tecnico

Dopo i costumi assorbenti ora arrivano gli abiti per fare sport durante il ciclo. L’idea arriva da Adidas che lancia la linea di abbigliamento sportivo TechFit Period Proof. L’obbiettivo è quello di garantire una protezione extra per chi si pratica sport durante i giorni del ciclo mestruale ma, soprattutto, quello di abbattere le barriere fisiche, emotive e sociali che portano molte donne ad evitare di praticare sport durante le mestruazioni.

Secondo uno studio di una ricerca britannica della St.Mary University il disagio dell’allenamento durante le mestruazioni è uno dei motivi che portano le donne alla rinuncia della pratica sportiva. Tra i principali motivi c’è il timore di sporcarsi, di non essere a proprio agio e, soprattutto, di indossare capi che, nei giorni del ciclo, sono scomodi.

Adidas ha preso spunto dai risultati della ricerca ed ha pensato a questa linea proprio per supportare le esigenze delle donne, con la campagna Watch Us Move. Sostenere le atlete durante i giorni di flusso, ed offrire loro la nuova linea TechFit Period Proof.

La linea di abbigliamento sportivo TechFit Period Proof si compone di capi di abbigliamento sportivo dotati di uno strato assorbente, per un’ulteriore protezione dalle perdite durante i giorni del ciclo. Ci sono voluti due anni di ricerca per sviluppare il tessuto innovativo. Questi capi di abbigliamento si indossano insieme ai normali assorbenti o ai tamponi, coppette, assorbenti lavabili o mutande assorbenti. Si tratta di una sorta di collant dotato di strati assorbenti ed una membrana che impedisce le perdite, senza compomettere in alcun modo la traspirazione.

Il design dei capi garantisce una perfetta aderenza durante il movimento. Si tratta di un ulteriore livello di protezione che contribuisce ad abbattere le barriere fisiche, emotive e sociali che spesso limitano la partecipazione allo sport.
La linea è stata lanciata con il motto Stay in Play che significa rimani in gioco. E’ cosi che il brand Adidas invita tutte le donne a non abbandonare gli sport, nemmeno duarannte i giorni del ciclo.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Back To Top